Via Vittorino Era 1B, 16147 Genova (GE) • Tel. 010387504 • Fax. 0103071038 • Email: geic860009@istruzione.it • PEC: geic860009@pec.istruzione.it
Istruzione domiciliare

Il servizio di istruzione domiciliare rappresenta un importante ampliamento dell’offerta formativa in quanto riconosce ai minori  malati, il diritto-dovere all’istruzione  anche a  domicilio  e  colloca l’ intervento educativo nella cornice più ampia di azioni mirate a prevenire e contrastare la dispersione e l’abbandono scolastico, nonché a facilitare il reinserimento nelle scuole di provenienza.

A chi è diretta?

A tutti quei bambini/ragazzi che dopo un periodo di ospedalizzazione sono sottoposti a terapie domiciliari e che quindi non possono frequentare la scuola  per oltre 30 giorni. I piccoli pazienti residenti fuori Regione trovano domicilio in Genova in strutture organizzate per l'accoglienza.

"E' la scuola che va a casa".

L'istruzione domiciliare permette ai bambini di rimanere il più possibile nel proprio ambiente abituale di vita, consentendo loro di svolgere le abituali attività scolastiche garantendo il diritto allo studio e preservando le relazioni dell'alunno con il suo mondo sociale.

Come è organizzata?

Gli insegnanti che si prendono in carico gli alunni "a domicilio" redigono un progetto educativo didattico.

Le metodologie didattiche

Gli insegnanti adottano strategie atte ad ottenere sia sotto il profilo didattico-curricolare, sia sul piano socio-affettivo una riduzione del disagio dovuto alla malattia e un  miglioramento della qualità della vita dell'alun-no. Privilegiano pertanto  modelli didattici che favoriscono la comunicazione attraverso diversi linguaggi e progettualità interdisciplinare e utilizzano strumenti delle tecnologie didattiche.

Tale servizio costituisce una grande opportunità sia sul piano personale, in quanto permette la prosecuzione delle attività di insegnamento-apprendimento, sia sul piano psicologico in quanto contribuisce ad alleviare lo stato di sofferenza, disagio ed insicurezza derivante dalla malattia, sostenendo autostima e motivazione.

Il servizio di istruzione domiciliare viene attivato su richiesta dei genitori per gli alunni impossibilitati a frequentare  la scuola per un periodo superiore ai trenta giorni, confermata con la certificazione medico- ospedaliera.

A seguito della richiesta da parte dei genitori, corredata dalla certificazione del presidio ospedaliero che attesta l’impossibilità alla frequenza scolastica, viene predisposto un progetto, ottenuta l’autorizzazione e l’assegnazione  di un numero ridotto di ore di lezioni, da parte dell’Ufficio Scolastico Regionale, il progetto individuale di Istruzione presso il domicilio anche temporaneo dell’alunno,viene avviato e  realizzato da insegnanti della scuola di appartenenza o di Istituti vicini alla sede dell’alunno, che hanno fornito la disponibilità.

Tale servizio nel nostro Istituto è garantito sia per la scuola primaria, sia per la scuola secondaria di primo grado.



Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.